Il B&B Podere Sanripoli: le origini

La famiglia Boldrini e il B&B Podere Sanripoli

 

La nostra famiglia ha sempre vissuto a Montespertoli (FIRENZE) ed ha acquistato il podere e i fabbricati nel 1989. Ha iniziato i lavori di ristrutturazione degli edifici riqualificandoli, con cura e dedizione, al fine di conservarne i caratteri architettonici originari.

 

Durante i lavori edili e agricoli, ogni nostra scelta è stata dettata dalla volontà di mantenere i canoni tipici del luogo, in armonia con la sua storia e nel rispetto dei caratteri identitari del paesaggio.

 

Infatti, nel Podere Sanripoli troverete: un gelso secolare, uno stagno per la raccolta delle acque piovane circondato da esemplari di pioppo bianco e olmo, staccionate che delimitavano il pascolo dei cavalli, siepi di arbusti ed alberi autoctoni, ampie aie in cotto per ospitare cene conviviali e eventi.

La particolare posizione a metá crinale e il fatto di essere l'ultima abitazione della via che scende dal capoluogo garantiscono una speciale intimitá, ma allo stesso tempo una visuale aperta a 360° sul paesaggio collinare circostante.


Dal Bed and Breakfast Podere Sanripoli infatti si possono apprezzare splendide visuali verso la Pieve storica di S.Piero in Mercato, la villa di Gigliola, il capoluogo e la Valdelsa sormontata dalle suggestive torri di San Gimignano.

Come secoli fa, dal podere Sanripoli è possibile raggiungere, in circa 50 minuti a piedi l'acqua arzente, una fonte sorgiva di acqua potabile lievemente frizzante attraverso boschi misti tipici delle nostre campagne.

 

 

Il termine "podere" è nato con l'appoderamento tardomedioevale, cioè la formazione di unità fondiarie la cui dimensione doveva garantire la sussistenza della famiglia che coltivava la terra.

 

Nel cronacario di coloniche e poderi della seconda metà del '500 era chiamato "sarripoli", all'interno del "popolo di S.Andrea a Montespertoli". Nel 1600 il podere è riportato anche nei documenti di amministrazione dei beni del rettore Giovan Francesco Ciferi.

 

Lo sviluppo architettonico e territoriale di oggi, con la coltivazione dell'olivo e il sistema viario, ha origini alla fine del 1700 ed è ben visibile - con il nome della via e del podere - nello stradario dell'archivio storico comunale del 1820.

 

Anche oggi il Bed and Brekfast Podere Sanripoli è in via San Ripoli che per secoli è stata riferimento di accesso alla via Volterrana a sud del "Castello di Montespertoli" (come veniva chiamato il centro abitato) ed ha sempre avuto un ruolo importante nel collegare la villa di Gigliola con il paese, fino alle sorgenti d'acqua di fondovalle e ai terreni coltivati lungo il rio di Bartaluccio.

 

Nel corso dell'800 Sanripoli costituiva uno dei 22 poderi della tenuta di Gigliola e ospitava una casa di contadini con annessi agricoli.

 

ll terreno si estende oggi come allora per circa 3 ettari coltivati  ad oliveta ed è situato su un colle al centro della valle a sud del capoluogo di Montespertoli (FIRENZE). E' diviso simmetricamente in due aree dalla strada vicinale, oggi denominata "via San Ripoli".

 

Lungo via San Ripoli si usava portare i bambini alla sorgente, si andava a raccogliere l'acqua con i carri e si accedeva al borgo di Montespertoli risalendo dai terreni coltivati.